13 aprile 2013

Il giorno 13 aprile 2013, ore 16.00
presso la sala consiliare del MUNICIPIO DI GUALDO TADINO
alla tavola rotonda sul tema:
“Etica e Politica. Lotta alla corruzione

Allegati:
Scarica questo file (come arrivare.pdf)come arrivare.pdf[ ]200 Kb
Scarica questo file (Invito Evento 13 Aprile.pdf)Invito Evento 13 Aprile.pdf[ ]1627 Kb

Serenate di Calendimaggio

Tutti i soci ed amici sono invitati alla manifestazione. Il Lions Club di Assisi ha patrocinato il primo premio "Serenate di Calendimaggio". Venite numerosi...

Evento marzo 2013

  CLICCA SULLA FOTO PER VISUALIZZARE LA GALLERIA

Fabio Pennacchi

Allegati:
Scarica questo file (PENNACCHI PROGR DEFIN.pdf)Programma[ ]395 Kb

DALL’ABUSO SUI MINORI ALLA VIOLENZA SULLE DONNE. COMBATTIAMO IL SILENZIO

La prestigiosa sala del Consiglio del Comune di Assisi ha accolto una grande folla di cittadini accorsa ad ascoltare illustri relatori sul tema dell’abuso sui giovani e della violenza sulle donne.

I lions clubs di Assisi, Foligno, Gualdo e Spoleto in collaborazione tra loro hanno organizzato la manifestazione per trattare questo problema odioso che affigge la società e il mondo intero in ogni latitudine.

Sono intervenuti, medici legali, insegnanti, avvocati e giovani studenti che ciascuno per la propria peculiarità hanno posto all’attenzione dei convenuti le dimensioni del fenomeno e le sue svariate forme, evidenziando come esso sia presente in ogni strato sociale anche il meno sospettabile.

Puntuale e rigoroso l’intervento del medico legale dr. A.Bodo sullo stolking preceduto dalla brillante ed accorata relazione della prof.ssa Stefania Casieri, cerimoniere del club di Assisi. Di grande impatto emotivo la testimonianza del Dirigente scolastico prof.ssa Patrizia Marini Novarina lion responsabile del tema a livello distrettuale. Grande succesoo ha riscosso un DVD prodotto dal giovane Bruno Perrotta coadiuvato dalla interprete del video Melissa Proietti. La prof. Francesca Vignoli ha impressionato con il numero e la casistica regionale e nazionale dei reati.

A conclusione c’è stato l’intervento dell’avvocato Mario Tedesco che con la consueta perizia ha messo in evidenza che il fenomeno non può essere contrastato solo dal codice penale ma che è necessaria una rivoluzione culturale che coinvolga famiglie, scuola e società civile.

Allegati:
Scarica questo file (INVITO X PDF.pdf)Invito[ ]306 Kb